Beautiful anticipazioni: Zende scopre la verità su Sasha? Thomas rivuole suo figlio?

Beautiful, le anticipazioni del 15, 16 e 17 novembre 2016: la verità di Sasha

Se nelle puntate italiane di Beautiful il destino di Quinn Fuller è appeso ad un filo, dopo la possibile denuncia di Liam, le anticipazioni tv di Beautiful per quello che riguarda gli episodi americani fotografano una realtà molto diversa. Quinn ha la possibilità di parlare da sola con Liam e gli ribadisce di essere cambiata grazie a lui. Malgrado infatti la piccola Avant sarà assai felice di ritornare insieme a Zende, quest'ultimo non avrà però calcolato gli ultimi imprevisti della sua vita e cioè che la sua nuova ragazza Sasha, alias la sorellastra di Nicole sarà incinta.

Dopo il matrimonio e l'infarto, Eric si è preso un periodo di pausa dall'azienda di moda che ha creato con Stephanie e ha deciso di dare il pieno controllo a Quinn e Wyatt. Anche Julius crede che la ragazza stia mentendo, ma Sasha è convinta che Zende la ami. Infine Ridge deciderà che per suo figlio Thomas sarà arrivato il momento di fare una nuova esperienza all'estero ma il giovane Forrester pare non sarà affatto contento di allontanarsi dal piccolo Douglas. Il nipote di Eric, arrabbiato con la fidanzata che è intenzionata a fare di nuovo da madre surrogata a Rick e Maya, scappa alle Hawaii con Sasha.

Per farlo Ridge proporrà un'irripetibile occasione di lavoro al figlio offrendogli cosi un ruolo di manager nella filiale dell'azienda in Cina, ma il motivo dell'offerta è volto ad allontanarlo dalla famiglia. Zende confessa a Maya la gravidanza di Sasha. Sasha è in difficoltà perché sa che sarà smascherata ma, prima di entrare in bagno, incontro la moglie del fotografo, Jeremy, che è incinta e prossima al parto e le viene un'idea geniale per far credere a tutti di esseredavvero incinta.

Nella puntata di Beautiful di giovedì 17 novembre 2016 Sasha è stanca di mentire, e dice la verità a Zende circa la sua presunta gravidanza. Ridge intanto ha un piano per allontanare Thomas da Douglas.

Correlati:

Commenti


Altre notizie