Uova, arma in più contro ictus: ok fino a una al giorno

Uova arma in più contro ictus, ok fino a una al giorno

Secondo la British Heart Foundation, la revisione ha "assolto" le uova sostenendo che possono essere parte di una dieta sana senza aumentare il rischio di malattie cardiache.

Consumare un uovo al giorno potrebbe ridurre del 12% l'incidenza di ictus, senza gravare sulla salute delle coronarie. Lo sostengono gli studiosi dell'EpidStat Institute di Ann Arbor nel Michigan, che hanno pubblicato i risultati del loro studio sulla rivista Journal of the American college of nutrition.

Mangiare uova fa bene alla salute e permette di ridurre il rischio di ictus.

Dunque il contenuto di colesterolo delle uova, spesso ritenuto responsabile di danni alle arterie del cuore, non provoca danni ma anzi questo alimento può risultare efficace nel tenere a debita distanza l'ictus. I ricercatori hanno esaminato i risultati relativi a studi precedenti condotti tra i 1982 e il 2015 che prendevano in esame gli effetti delle uova sulle malattie coronariche in 276.000 pazienti e la correlazione tra consumo di uova e ictus in 308.000 pazienti.

Le uova del resto contengono antiossidanti, che combattono anche le infiammazioni, oltre a essere un'ottima fonte di proteine, che è stata correlata con un abbassamento della pressione sanguigna.

Secondo gli autori, l'effetto benefico delle uova sarebbe dovuta alla presenza di diverse sostanze benefiche.

Correlati:

Commenti


Altre notizie