Pokémon Sole e Luna potrebbe connettersi a Pokémon GO

Pokemon Go, un nuovo aggiornamento vieta ora la caccia in auto

Purtroppo il buon senso non si può imporre e un'app come Pokémon GO non ha modo di distinguere tra guidatore e passeggero, l'esperienza ha insegnato a Niantic che non si può fidare dei propri player, dunque la decisione è dovuta, con buona pace dei passeggeri.

Diciamoci la verità, chi non ha mai giocato a Pokèmon GO in auto, treno o in altri mezzi di trasporto sia da autisti che da passeggeri?

Non ci sentiamo in grado di condannare a priori la scelta di Niantic, soprattutto dopo la notizia, circolata in agosto, della morte di un player giapponese che usava l'app alla guida.

Prima di questo aggiornamento, veniva visualizzato un messaggio di avviso che indicava una velocità eccessiva dell'applicazione; il problema si poteva prontamente superare dicendo che non si era al volante.

Sembra assurdo pensare che ci possano essere persone tanto incoscienti da giocare con lo smartphone mentre guidano, ma è esattamente ciò che è successo in molti casi registrati negli ultimi mesi, che hanno avuto protagonisti persone di tutte le età coinvolti in incidenti stradali (in alcuni casi persino fatali) per aver giocato a Pokemon GO mentre guidavano.

Quindi la morale è che sia che siate autisti, sia che siate dei comunissimi passeggeri, non è possibile più giocare a Pokèmon GO, se volete farlo dovete rimuovere il ROOT o Jailbreak che sia e giocare camminando e quindi macinando chilometri e chilometri come giusto che sia. Vi ricordiamo che Pokèmon GO è GRATIS ma presenta acquisti in app che sono opzionali, necessità del GPS attivo e di una connessione Internet costante, disponibile sia su Android che su iOS.

Correlati:

Commenti


Altre notizie