'Joanne' Lady Gaga: centinaia di migliaia di download illegali

Ascolta “A-YO”, la nuova canzone country-pop di Lady Gaga

Davanti a chi ricorre già ai sali per evitare lo svenimento, alcuni fan si premurano di sottolineare come Joanne non rappresenti altro che un altro step dell'evoluzione della carriera della cantante Stefani Germanotta.

Doveva uscire il 21 ottobre, ma online è già stato scaricato illegalmente centinaia di migliaia di volte.

Ora ciò che tutti ci chiediamo è se sia davvero finita per il personaggio Lady Gaga che abbiamo tutti conosciuto ed amato ma soprattutto se l'autrice di Joanne sarà in grado di raccogliere un pubblico in grado (o che abbia voglia?) di apprezzare un disco di questo tipo, che segna una rottura totale con qualunque lavoro precedente e l'apertura di una nuova fase, che, ahimè, dopo il flop di Artpop rischia di diventare un'altra macchia in una grande carriera iniziata alla velocità della luce e consacrata dallo Star spangled banner cantonata prima dell'ultima edizione del Super Bowl.

Un errore che costerà caro alla Bad Romance. Senza contare il fatto che, una volta nella rete, le copie si moltiplicheranno a dismisura, rendendo il fenomeno virale e impedendo quindi di cancellare tutti i link pirata. Rimane il fatto che chi ha ascoltato già il cd, lo ha fatto illegalmente: lo sapete che non si fa, vero? Però, non tutto il male viene per nuocere, in fondo. Molte idee mi sono venute anche sul set di 'American Horror Story'. Ciò che salta agli occhi è che Lady Gaga ha mutato genere: non più pop puro, ma un passaggio verso il rock, testimoniato dal duetto con Florence Welch in 'Florence and the Machine'. Fare l'attrice mi diverte, nel 2017 reciterò nel remake di 'E' nata una stella', con Bradley Cooper: "non vedo l'ora".

Correlati:

Commenti


Altre notizie