Juventus, Pjanic: "Sono cresciuto con Zidane, qui è tutto perfetto"

E' iniziata con 3 assist e 2 gol in 7 presenze l'avventura di Miralem Pjanic con la Juventus.

"Adattarsi non è semplice, perché alla Juventus l'obiettivo è quello di vincere sempre - dice l'ex centrocampista della Roma in un'intervista rilasciata al sito della FIFA - vogliamo vincere campionato e Coppa Italia e andare avanti il più possibile in Champions League". "Sono in un grandissimo club, tutto è perfetto, spero di poter aiutare la squadra a essere ancora vincente, in Italia e in Europa". Provato come regista, è nel ruolo di mezzala che sta rendendo al meglio.

E la Roma? Nella Capitale non hanno preso benissimo il suo addio in direzione Torino: "In giallorosso ho vissuto gli anni migliori della mia carriera. Certo ora sono alla Juventus e mi auguro di aiutare il mio club a vincere e di essere utile come ero quando ero alla Roma". Sono stato fortunato a scegliere il Metz come club della mia crescita, avevo diverse opzioni ma in quel momento è stata la loro filosofia ad attrarmi. Si tratta di un periodo fondamentale per me e di un esperienza che conserverò sempre nel mio cuore.

NEL MITO DI ZIDANE - Pjanic, infine, racconta alcuni particolari della sua carriera: "Sono cresciuto a pane e calcio in Lussemburgo, dove mi sono trasferito ad appena un anno". A 17 anni ho avuto l'occasione di esordire in prima squadra, è stato davvero bello.

Correlati:

Commenti


Altre notizie