Virtus Entella - Vicenza 4-1, cronaca, tabellino, marcatori, interviste

A Chiavari poker dei liguri che volano al quarto posto. Veneti penultimi

Vicenza al buio, penultimo posto e adesso è crisi vera.

Franco Lerda potrebbe pagare a caro prezzo la sconfitta netta subita a Chiavari, per 4-1 ad opera dell'Entella, la notizia non è ancora ufficiale ma sembra che il Presidente del Vicenza Pastorelli, abbia deciso per il cambio del tecnico piemontese. Si attendono nelle prossime ore ulteriori sviluppi. Ma per il resto è solo Entella: vantaggio al 9' con Cutolo che pesca Ceccarelli in area, Bianchi e Siega se lo perdono e l'1-0 è servito.

Lerda che aveva guadagnato la conferma per questa stagione, dopo che nella scorso campionato fece con la squadra biancorossa un mezzo miracolo, arrivò infatti a Marzo con la squadra che si trovava al 20° posto e la salvò alla grande chiudendo al 13° posto, del campionato di serie B 2015/2016. Col senno di poi, è stata solo una flebile illusione quella dei 50 arrivati a Chiavari e dei tifosi a casa.

Sblocca il match dopo nove minuti Ceccarelli, al 29' raddoppio di un super Cutolo, uno dei migliori in campo nel match.

Virtus Entella: Iacobucci; Sini, Pellizzer, Ceccarelli (80' Benedetti), Iacoponi; Palermo (55' Havlena), Troiano, Belli; Masucci; Cutolo (63' Tremolada), Caputo. All. Al 48' il Vicenza torna a sperare: da Galano a Raicevic, il cui tiro-cross è deviato in rete da Siega. A disp. Vigorito, Bogdan, Fontanini, Bellomo, H'Maidat, Orlando. All.

Correlati:

Commenti


Altre notizie