Renzi: "L'Irpef agricola sarà cancellata dal 2017". Con la legge di stabilità

Matteo Renzi all'evento Coldiretti

"La parte di Irpef agricola che voi pagate sarà cancellata a partire dal 2017". L'annuncio dalla sua Firenze del presidente del Consiglio Matteo Renzi intervenendo alla giornata nazionale dell'extravergine italiano organizzata da Coldiretti. "E' un altro pezzettino importante di quel concetto che vogliamo far passare".

E sempre in mezzo a un'ovazione che ha sfiorato il tripudio, il presidente del consiglio ha aggiunto: "Per venire incontro alle reali necessità delle imprese agricole, il governo si muove, passo dopo passo, nella direzione giusta". Un provvedimento, ha detto Renzi, che rientra nella logica del passo dopo passo, dopo che abbiamo tolto Imu e Irap, ma che è anche un'operazione che dà il senso del valore sociale dell'agricoltore e del contadino. "Nella prossima legge di Bilancio infatti abbatteremo ai fini Irpef le rendite catastali dei terreni agricoli".

"Invece negli ultimi decenni la politica ha fatto credere che l'agricoltura era una cosa di serie B, una roba per sfigati, per chi non sapeva fare altro", ha concluso Renzi.

Correlati:

Commenti


Altre notizie