Premier League, il Chelsea vola. Ranieri batte Guidolin

Vittorie per Conte e Ranieri male Mazzarri

Si è giocato oggi parte della terza giornata di Premier League. A far sorridere l'ex tecnico della Juventus e della Nazionale italiana ci hanno pensato Hazard, Willian e nel finale Moses.

E' già un Chelsea ad immagine e somiglianza di Antonio Conte: i Blues, con un rotondo 3-0 sul Burnley all'insegna del possesso palla, coglie la quarta vittoria di fila tra campionato e coppa. Il Watford ha chiuso il primo tempo sotto di tre reti.

Nelle sfide altre sfide del pomeriggio aperto dalle pareggio nell'anticipo tra Tottenham e Liverpool, spicca anche il ritorno alla vittoria dei campioni in carica del Leicester di Ranieri che nel derby italiano della panchina ha battuto per 2-1 lo Swansea di Guidolin.

Everton-Stoke 1-0: 51' autogol Given. Le Foxes passano in vantaggio al 32′ grazie al primo sigillo stagionale di Jamie Vardy, al 53′ poi è il capitano Morgan a raddoppiare per la rete del 2-0. Nella metà del secondo tempo è decisivo ai fini del risultato un tiro di esterno sinistro di Rose, che nega a Klopp un successo esterno che non sarebbe stato immeritato. Spurs che restano imbattuti, salendo a 5 punti dopo 3 turni, mentre il Liverpool, che era crollato a Burnley dopo il bel debutto contro l'Arsenal, si porta a 4 punti. Alle 18.30 sarà il turno dello United di Mourinho nell'insolito scontro diretto in casa dell'Hull City. La rete del successo porta la firma del giovane Rushford.

Correlati:

Commenti


Altre notizie