Chieti, un morto e un disperso in mare

Mare agitato, giovane annega nelle acque di Punta Aderci

Secondo una prima ricostruzione, un gruppo di bagnanti si sarebbe trovato in difficoltà, a causa del forte vento e della mareggiata.

I due salvati con l' elicottero sono rimasti appesi almeno una quarantina di minuti al palo di legno della struttura in mezzo al mare, riferiscono i testimoni. In totale oltre alla persona defunta e al disperso i feriti sono 3. Sul posto anche una pattuglia della Polizia del Commissariato e un' ambulanza del 118 Abruzzo. Altri due amici surfisti hanno rischiato di annegare, come riportato dal quotidiano "Il Centro", ma sono riusciti ad aggrapparsi alle boe e a salvarsi con la forza della disperazione.

Ore 17.20: Diventa tragico il bilancio a Vasto.

Ore 18.25: La vittima è M.R. 29enne di Penne. I due in difficoltà aggrappati alle boe sono stati tratti in salvo e trasportati in elicottero a Pescara.

Tragedia nel pomeriggio sulla costa dei trabocchi a Punta Aderci di Vasto (Chieti), dove un giovane surfista di Penne (Pe), Marco Riccitelli di 29 anni è morto mentre un suo amico è disperso. Ancora non si hanno notizie dell'altro disperso. Nelle operazioni di ricerca e soccorso, sono state impiegate tutte le motovedette disponibili e precisamente la CP 821 di Termoli, la CP 885 di Ortona e la CP 517 di Vasto.

Correlati:

Commenti