Viareggio, uomo trovato morto accoltellato su una panchina

OMIDICIO 1

Un 46enne di origine marocchina è stato rinvenuto cadavere nella pineta di Pontente a Viareggio. Il morto è un cittadino marocchino di 46 anni, Mohamed Hamdi: a ucciderlo sarebbe stato un solo colpo mortale al cuore.

L'unica traccia, ad un primo sopralluogo, una piccola ferita ad una mano della vittima, che forse si è procurato nel tentativo di difendersi dal suo aggressore. Si sta cercando l'arma del delitto nonché di ricostruire l'esatta dinamica dell'efferato crimine. L'area dove l'uomo è stato trovato privo di vita è infatti conosciuta come una zona di spaccio della droga a Viareggio.

Per la cittadina della Versilia è il secondo omicidio nel giro di cinque mesi: il 10 marzo scorso un altro uomo di nazionalità marocchina, Ayoud El Fadili, 26 anni, era stato ucciso a coltellate dopo una lite in Passeggiata. A suo carico risulterebbe una denuncia, insieme ad altre 15 persone, per invasione e danneggiamento di edificio sempre a Prato. A Viareggio era stato identificato dalla polizia nel 2010, un'altra identificazione anche a in Emilia Romagna. Il giovane ha immediatamente allertato i carabinieri, che si sono precipitati sul posto.

Correlati:

Commenti


Altre notizie