Studente americano morto a Roma, il Papa incontra i genitori

Federico Canicci e Beau Solomon

Altri articoli che parlano di...

Con ogni probabilità è stato spinto da una terza persona, ma resta il fatto che per Beau Solomon, studente 19enne di origini statunitensi, da un po' di tempo in Italia per un corso di studio alla John Cabot University (che ha sede a Trastevere), non c'è stato più nulla da fare: il suo corpo senza vita è emerso dalle acque del fiume Tevere.

Beau Solomon, il ragazzo ritrovato nel Tevere, è morto per annegamento. Il pm Marcello Monteleone contesta il reato di omicidio aggravato dai futili motivi. Attività di investigazione che si stanno concentrando anche sulla spesa fatte, per oltre 1500 dollari, con la carta di credito di Solomon a Milano. Secondo quanto si è appreso lo stesso Galioto non è stato mai ascoltato su questa vicenda mentre in procura venne convocata la compagna. E proprio del senzatetto che vive sotto il ponte Garibaldi, Carnicci era amico così come della sua compagna, Alessia Pennacchioli. Ho pensato: "non è che è il solito gruppo di quando è morto Federico?". La scena è stata ripresa da alcune telecamere di sorveglianza i cui video saranno visionati dal penalista stamani, prima dell'interrogatorio di garanzia che si terrà davanti al gip Agrimi. Assieme al mio amico Massimo Galioto siamo riusciti ad afferrarlo e a farlo uscire dall'acqua. "Non ero solo quella notte, c'erano i miei amici ma anche estranei", aveva asserito il senzatetto nei giorni scorsi. L'allarme verrà dato solo alle 11 e15. Solomon appariva visibilmente ubriaco e barcollante quando si è imbattuto in Galioto.

Ha spiegato al suo difensore che lui non c'entra niente con la storia dello studente americano. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità.

Correlati:

Commenti