Sardegna, assalto al portavalori: fallito. Paura, spari e lunghe code

Cagliari: portavalori preso d'assalto sulla statale 130, panico per gli automobilisti!

Cagliari - E' fallito stamane un assalto a un furgone portavalori che una banda di quattro uomini armati con fucili automatici ha cercato di mettere a segno nel Cagliaritano seminando il panico sulla strada statale 130 all'altezza di Musei.

A quel punto i banditi, che avevano tentato di forzare il portellone del porta valori tagliandolo con una smerigliatrice, sono fuggiti a bordo di un'utilitaria prendendo come ostaggio una delle guardie giurate, il quale è stato poi rilasciato dopo una ventina di chilometri. Una guardia giurata è stata presa in ostaggio e subito rilasciata. A disposizione c'erano due auto per bloccare la marcia del blindato. Una vettura, subito abbandonata, è servitaper speronare il portavalori, le altre per chiudere ognipossibilità di fuga. L'assalto al portavalori è stato sventato grazie all'intervento di una volante della polizia stradale, che viaggiava in direzione contraria rispetto alla carreggiata dove stava avvenendo il colpo, ma anche grazie al sistema di protezione di cui era fornito il furgone. La situazione è diventata pesantissima, con un conflitto a fuoco, ma senza persone colpite dai proiettili.

Intanto lungo la 130, strada molto trafficata che collega Cagliari con Carbonia e Iglesias, si è formata una lunga fila di auto. Al fine di rintracciare il commando sono stati organizzati posti di blocco sul territorio: per il momento, i banditi sono in fuga.

Correlati:

Commenti


Altre notizie