Bud Spencer: il ricordo straziante di Terence Hill COMMENTA

Bud Spencer sul set di ‘I delitti del cuoco

Spencer, in definitiva, ha saputo creare una vera e propria maschera, cioè un personaggio per certi versi immortale, come ben sanno anche le nuove generazioni. Il verbo è piaciuto così tanto che già sono spuntati numerosi meme sui social, soprattutto in vista della partita degli Europei 2016 che vedrà la Nazionale italiana impegnata sabato contro la Germania. Come spesso accade quando ci lascia una personalità di spicco, però, sono emerse anche numerose curiosità sulla vita e sulla carriera di Bud Spencer, all'anagrafe Carlo Pedersoli. Nella serie vestiva i panni di un ex commissario in pensione che gestiva un ristorante ad Ischia ma al contempo risolveva casi di omicidio. Ma se fino a ieri si credeva che l'attore l'avesse data vinta a una brutta e lunga malattia, il figlio Giuseppe ha rivelato a Fanpage che in realtà fino a poco tempo fa il padre era in perfetta salute.

Anche il sindaco di oggi, Massimo Vizzardi, si unisce al cordoglio. Raccontando l'inizio della loro carriera l'uno accanto all'altro, è tornato al 1967, sul set di "Dio perdona... io no": "Bud doveva fare coppia con un altro attore che poi la sera prima di girare si fece male e così sono stato chiamato io".

Il canale che dedica la maggior porzione del suo palinsesto è invece Rete 4, che propone una vera e propria maratona in omaggio a Bud Spencer, partita alle 12 con Detective Extralarge II e che proseguirà con Anche gli angeli mangiano fagioli (alle 16), Chi trova un amico trova un tesoro (21:15) e Banana Joe (23:40).

Ma primo su tutti ci viene da pensare a come abbia preso la notizia la sua metà nei film, grande amico di avventura Mario Girotti. Sì, caro Bud, i tuoi film continueremo a vederli lo stesso per tanti e tanti anni ancora. Tanti i film che lo hanno visto protagonista, da pellicole popolari a thriller d'autore. "E se arrivo lì e non c'è niente...se arrivo lì e non c'è niente allora mi arrabbio". E che giocosa umiltà e autoironia possono essere una via efficace per lasciar intuire la propria statura umana e il proprio valore.

Correlati:

Commenti


Altre notizie