Italia, fatturato e ordinativi industria in salita ad aprile

Istat: cresce industria ad aprile

Dati positiviper l'industria italiana - anche se non univoci - arrivano oggi dall'Istat e riguardano il fatturato e gli ordinativi nel mese di aprile: il primo è cresciuto del 2,1% rispetto al mese precedente, grazie al rush del mercato interno (+3,1%), a fronte di una sostanziale stabilità di quello estero (+0,2%). La crescita degli ordinativi è invece la sintesi di una flessione sul mercato interno (-3,9%) e di un deciso incremento su quello estero (+8,1%).

Per il fatturato e per gli ordinativi all'industria i prossimi dati, quelli relativi al mese di maggio del 2016, saranno rilasciati dall'Istituto Nazionale di Statistica il 22 luglio del 2016.

Corretto per gli effetti di calendario (i giorni lavorativi sono stati 20 contro i 21 di aprile 2015), il fatturato totale registra in termini tendenziali una variazione positiva dello 0,1% (+0,1% sul mercato interno e -0,1% su quello estero).

Per quanto concerne il settore degli articoli in gomma e plastica, il fatturato registra ad aprile un incremento del 4,4% se confrontato con lo stesso mese dell'anno scorso.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.

Gli indici destagionalizzati del fatturato segnano incrementi congiunturali per energia (+10,0%), beni intermedi (+1,8%), beni strumentali e beni di consumo (+1,4% per entrambi). In questo caso pesa il confronto dei mezzi di trasporto, che patiscono un -29,4% soprattutto per il comparto degli "altri mezzi di trasporto".

L'indice grezzo del fatturato cala, in termini tendenziali, del 3,0%: il contributo più ampio a tale flessione viene dalla componente interna dell'energia.

L'incremento del fatturato all'industria ad aprile è frutto di un frazionale incremento sul mercato estero con un +0,2%, e di un robusto aumento, invece, sul mercato interno con un +3,1%.

Correlati:

Commenti


Altre notizie