UFFICIALE Atalanta: Gasperini è il nuovo allenatore

UFFICIALE Atalanta: Gasperini è il nuovo allenatore

"Un anno e mezzo vissuto insieme - si legge - un'esperienza vera e importante che ci ha permesso di conoscere ed apprezzare innanzitutto l'uomo e di conseguenza il grande professionista". Sulle ambizioni dei nerazzurri: "Punteremo alla salvezza ma si sa che c'è modo e modo per ottenerla".

Per il momento non è né Gasperson (negli anni felici del Genoa fu paragonato ad Alex Ferguson, per 27 anni allenatore-manager del Manchester United) e nemmeno Gasperinho (come qualcuno lo chiamò quando arrivò all'Inter dopo Mourinho: esperienza brevissima, quattro giornate), con Mou gli resta in comune il giorno di nascita (26 gennaio, ma cinque anni prima del portoghese). Voglio una squadra veloce ed aggressiva, i ragazzi devono identificarsi nella città e nella tifoseria. "Però nel tempo questa società ha l'organizzazione e una struttura tale da poter puntare anche a una fascia più alta". Il nuovo tecnico ha poi rifiutato l'etichetta di "integralista": "Nel calcio di oggi non ce ne sono più". Percassi: "Campedelli ci ha detto no, quando c'è stata l'opportunità ho chiesto a Preziosi e ho capito che potevamo raggiungere il nostro obiettivo".

Ma come giocherà l'Atalanta di Gasperini? "Per me è un giocatore di assoluto valore, gli parlerò, il rapporto è buono". "Le cose sono andate un po' per le lunghe solo perché ero ancora sotto contratto con il Genoa". Le strade ora si dividono - prosegue la nota - A Edy Reja sono doverosi i ringraziamenti per quanto fatto alla guida della Prima Squadra, un lavoro, il suo, svolto sempre con grande impegno e professionalità.

Correlati:

Commenti


Altre notizie