Bologna, esplosione in un ristorante cinese: si scava tra le macerie

Esplosione in ristorante a Bologna forse fuga gas

BOLOGNA - Una forte esplosione in pieno a centro a Bologna ha coinvolto il ristorante cinese Zuma, tra via Fossalta e via Altabella. Polizia, Carabinieri e Vigili del fuoco stanno liberando i locali dai detriti. Secondo le prime informazioni ci sarebbero 7 feriti, 5 dipendenti del ristorante e due passanti. Ci sarebbero dei feriti e forse persone ancora all'interno del locale. Il bilancio sarebbe dunque di sette feriti tra lavoratori e passanti. La vetrina del locale distrutta si affaccia di fronte all'ingresso del palazzo della curia arcivescovile.

La parlamentare Pd Sandra Zampa ha pubblicato una foto su Twitter (che abbiamo pubblicato) e ha scritto: "Una terribile esplosione a Bologna, in pieno centro in via Fossalta". A provocare lo scoppio sembra sia stata una fuga di gas.

"Ogni ipotesi al momento è prematura, si devono ringraziare tutti gli appartenenti alle forze dell'ordine che stanno lavorando per rimuovere le macerie e cercare eventuali corpi", ha detto il procuratore aggiunto Valter Giovannini intervenuto sul posto.

Aggiornamento 19:40: Poco dopo l'esplosione il comune di Bologna ha avvisato i cittadini di rimanere alla larga dalla zona interessata, via Fossalta. L'insegna è volata dall'altra parte della strada.

Correlati:

Commenti


Altre notizie