Aliscafo urta banchina porto di Stromboli, paura per passeggeri

ANSA			
		Le operazioni di salvataggio dopo lo schianto contro il molo

L'incidente è avvenuto dopo le 16 del 16 giugno, ha coinvolto il "Masaccio", in servizio tra Milazzo, Lipari e Stromboli. Fortunatamente alla fine tutti i passeggeri, assistiti dai 6 membri dell'equipaggio, sono riusciti ad arrivare sani e salvi a riva. Sul posto sono intervenuti anche diversi mezzi della Capitanerie di Porto e un elicottero della Guardia Costiera decollato da Catania.

A bordo dell'imbarcazione sono rimasti il capitano e il direttore di macchina. Un gruppo di passeggeri, diretti a Lipari, sono successivamente ripartiti con l'aliscafo "Antioco" della stessa Società di Navigazione Siciliana.

L'aliscafo adesso è semi affondato e si trova con la prua inclinata sotto la banchina.

Secondo la prima ricostruzione dell'incidente, durante le fasi di attracco una folata di vento di scirocco ha sospinto l'aliscafo in coda facendolo cozzare violentemente con la banchina.

Tragedia sfiorata a Stromboli, nelle Isole Eolie. Domani dovrebbe cominciare le operazioni per disincagliare l'aliscafo e constatarne i danni.

Correlati:

Commenti


Altre notizie