Torino: circoncidono il figlio in casa, bambino muore per arresto cardiaco

L'ambulanza con a bordo il bambino in condizioni gravissime, si è diretta all'ospedale Maria Vittoria, dove però è morto dopo nemmeno un'ora dal ricovero. Sottoporre i bambini a circoncisione, spiegò sul quotidiano Göteborgs-Posten Staffan Janson, portavoce della Svenska barnläkarföreningen, equivale a "una mutilazione su un bambino non in grado di decidere per se stesso". L'uomo, 33 anni, irregolare sul territorio italiano, deve rispondere di concorso in esercizio abusivo della professione medica con la moglie e con una persona tuttora ignota, reato aggravato dalla morte del piccolo.Ieri era stata denunciata per lo stesso reato e per omicidio colposo la mamma del bimbo, 35 anni, che gli avrebbe somministrato la supposta mentre il padre non c'era. I genitori hanno chiamato i soccorsi in mattinata quando le... L'esame autoptico dovrà stabilire se a causare il decesso è stata una setticemia seguita all' intervento chirurgico, oppure una allergia o un sovradosaggio di farmaci, paracetamolo in particolare, somministrati al piccolo dopo che aveva manifestato febbre alta. La Squadra Mobile indaga sulla vicenda. Lo afferma Mustafa Qaddurah, pediatra e Consigliere del Centro Islamico Culturale di Roma: "Il problema è noto".

L'Italianews è un notiziario telematico indipendente (e totalmente gratuito) in cui vengono trattati i fatti più importanti del giorno che accadono in Italia e nel Mondo. Ma nella altre comunità tutto è lasciato alla sbaraglio.

Tragedia a Torino, un bambino di origine ghanese di 1 mese muore dopo alcune complicazioni dovute a una circoncisione casalinga.

Dall'ospedale Maria Vittoria di Torino è scattata la poi denuncia all'autorità giudiziaria.

Correlati:

Commenti


Altre notizie