Trova la pistola nascosta dallo zio 16enne si ferisce per sbaglio

Giovane gioca con una pistola e si spara per sbaglio al matrimonio di una parente

Nell'abitazione era rimasta solo la nonna ed il giovane, ha trovato l'arma rovistando per la casa ed ha iniziato a maneggiarla nella convinzione che fosse una pistola giocattolo, senza sospettare che fosse carica. Residente al Nord, il ragazzo si trovava in Campania per partecipare al matrimonio di una parente. La pistola con la quale l'adolescente si è sparato per errore era di proprietà dello zio, che la possedeva legalmente. Dall'arma infatti è partito accidentalmente un colpo che lo ha raggiunto in pieno addome.

Le grida di dolore hanno richiamato subito la nonna, che ha contattato i parenti ed allertato i soccorsi, giunti immediatamente sul posto. L'eliambulanza è atterrata nel campo di volo della Protezione Civile nella stessa frazione di Biancano di Limatola. Il ragazzo ha riportato lesioni agli organi vitali ed è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico. Anche se l'intervento appare riuscito la prognosi resta ancora riservata e pertanto le condizioni del giovanissimo restano gravi. Frattanto i carabinieri di Dugenta e quelli della Compagnia di Montesarchio diretti dal maggiore De Nisco stano ascoltando i vari familiari per ricostruire le varie fasi del ferimento.

Correlati:

Commenti


Altre notizie