Migliorano le condizioni della donna aggredita a Valderice

DONNA AGGREDITA PER STRADA

16,30 E' in prognosi riservata Giuseppa Castiglione, la donna 57enne aggredita a Valderice, che è giunta questa mattina al Pronto soccorso dell'ospedale S. Antonio Abate di Trapani. Cosi' il primario Massimo Di Martino ha deciso di trasferirla al reparto di neurologia dello stesso nosocomio, dove è costantemente monitorata. Intorno alle due, è uscita dall'abitazione, incamminandosi per raggiungere la sua auto, una Renault Clio, parcheggiata a circa 100 metri dall'edificio. Saranno gli accertamenti clinici però a stabilire se ci sia stata una violenza sessuale. Preoccupata dal fatto che Giuseppa Teresa Castiglione non era rincasata ha chiamato i carabinieri.

E'davvero incredibile e sta lasciando senza parole moltissime persone quello che è accaduto ad una donna di 57 anni di Valderice, comune italiano di 12,131 abitanti della provincia di Trapani in Sicilia, violentemente aggredita per strada e forse anche stuprata.

È stata abbandonata in un campo, dopo esser stata malmenata, derubata e (s'ipotizza) anche violentata.

Un passante si è accorto della sua presenza, martedì mattina, e ha allertato le forze dell'ordine e i sanitari del 118. L'aggressione è avvenuta prima che la donna salisse a bordo della macchina. Mentre scattava la denuncia ai carabinieri la notizia che la donna si trovava già ricoverata in ospedale a Trapani.

Trascinata in un appezzamento di terreno, al buio, è stata colpita ripetutamente al volto, rimanendo priva di sensi fino all'alba di oggi, quando è stata trovata da un passante. Le sue condizioni stanno rendendo complessa la ricostruzione della dinamica dell'aggressione.

Correlati:

Commenti


Altre notizie