Chiellini e la BBC: "I più forti sono quelli che vincono"

Italia, Conte e la difesa:

Il blocco difensivo della Juventus è da sempre la certezza di Antonio Conte. Bonucci, Barzagli e Chiellini erano certi della convocazione ad Euro 2016, ed il commissario tecnico Antonio Conte non perde occasione per elogiare i suoi tre giocatori. "Giorgio e Andrea sono due grandi campioni, due "bulldog", sicuramente tra i più forti difensori al mondo". Da molti addetti ai lavori quella italiana viene considerata una delle difese più forti, se non la più forte al mondo: "Beh non sono io a dover dire se la nostra difesa è la più forte al mondo oppure no, ma di sicuro la fase difensiva comprende tutta la squadra, attaccanti compresi -spiega il 29enne viterbese-". Hanno giocato tanto insieme e si conoscono alla perfezione. Speriamo di dare un grande conttributo alla squadra nel corso di tutto il torneo. "Poi, con la nostra esperienza, dobbiamo anche aiutare quei giocatori che sono al primo o secondo torneo con la Nazionale." conclude Chiellini. "Hanno pur giocato alcune partite di qualificazione, ma la fase finale è completamente diversa". Ma con grande rispetto per tutti, credo che sarebbe uno spreco non utilizzare me, Leonardo Bonucci e Andrea Barzagli se siamo tutti al meglio della condizione. "Ci siamo, siamo carichi, abbiamo fatto tutto quello che c'era da fare".

L'ANALISI DI CHIELLINI - Infine, arrivano i commenti di Giorgio Chiellini, compagno di squadra e nazionale di Bonucci: "Per noi è un doppio compito: dobbiamo giocare bene sul campo e allo stesso tempo aiutare i ragazzi meno esperti". I moduli devono essere scelti in base ai giocatori che hai a disposizione, e non il contrario. "D'altro canto, però, da loro riceveremo quell'entusiasmo tipico dei più giovani, quella sfrontatezza che forse ci manca avendo già giocato tanti tornei come questo". Si è guadagnata addirittura un acronimo: BBC (Barzagli-Bonucci-Chiellini). L'importante è che ci sia equilibrio in tutti i settori del campo. C'è chi preferisce giocare con difensori che sappiano giocare il pallone, chi invece quelli più aggressivi. "Noi da soli non possiamo fare molto". Sappiamo di avere un'ottima difesa che può fare grandi cose.

Correlati:

Commenti


Altre notizie