News: Alfa Romeo Giulia: 35mila visitatori al porte aperte dei record

Alfa Romeo Giulia

E anche la possibilità di effettuare un primo assaggio al volante della nuova Giulia ha riscosso un deciso gradimento: i "piani alti " Fca indicano che, in totale, i test drive effettuati sono stati 8.000: in altri termini, quasi uno ogni quattro visitatori; e ad oggi ne sono stati prenotati 3.000 al giorno.

Tutto questo, per individuare con la massima precisione possibile "chi è" il nuovo acquirente Alfa Romeo. Le foto provengono direttamente dalla pagina Facebook 'Alfa Romeo Project 952'. Non sappiamo dirvi se vedrete anche la Quadrifoglio o solo quella "civile", comunque sarà l'occasione per vederla più da vicino e conoscere tutti i finanziamenti e le formule di leasing studiate per la berlina del rilancio Alfa. "Clientela giovane se si considera che l'età media del segmento è di 55 anni- ha affermato Gianluca Italia, responsabile del Business Center Italy, cioè la direzione commerciale che comprende tutti i Brand venduti in Italia da Fiat Chrysler Automobiles", - da noi oltre il 60% dei visitatori del weekend di presentazione è stato sotto i 55 anni.

La nuova Giulia si presenta in cinque allestimenti: Giulia, Super, Quadrifoglio, Business e Business Sport. La scelta dei nuovi alfisti è ricaduta per circa il 30% sulla trasmissione automatica anche senza poterla provare in concessionaria visto che le prime demo dotate del cambio automatico arriveranno negli showroom soltanto l'11 giugno. E per quanto riguarda l'acquisto con permuta, Italia aggiunge: "Il 50% di loro ha un'auto di uno dei tre marchi premium tedeschi, con una maggioranza di proprietari di BMW rispetto a quelli che hanno un modello delle altre due case. La gente accorsa era decisamente esaltata" ha dichiarato ancora GianLuca Italia. Così come il cambio automatico ZF8 per la Quadrifoglio che inizialmente si potrà acquistare solo con il manuale. Le prime consegne della Giulia sono previste entro la fine di giugno. Insomma, non benvenuta Giulia ma bentornata Alfa.

Correlati:

Commenti


Altre notizie