Banda larga: per Metroweb esclusiva a Enel, fuori Telecom

Duello Telecom-Enel Cattaneo Regole uguali per tutti

È una società di 60 persone, fa 50 miliardi di margine lordo, per cui la percezione ricevuta dagli organi di informazione è sbagliata. "Far parte di un grande gruppo europeo più grande e forte nei media in un momento in cui si parla di convergenza tra media e telefonia per noi è un grande valore aggiunto in termini di competenza e di investimenti", ha detto Recchi.

"Faccio una premessa: non abbiamo ricevuto alcuna comunicazione ufficiale e pertanto dobbiamo prime vedere se [le indiscrezioni di stampa] sono vere e poi confrontarci con gli altri soci che saranno eventualmente presenti", ha risposto il manager ad una domanda sull'evoluzione della trattativa per acquisire la società della rete a banda larga Metroweb e sull'organizzazione societaria dopo l'acquiszione.

Cassa depositi e prestiti sceglie Enel e taglia fuori Telecom dalla sfida per aggiudicarsi la controllata Metroweb. Cattaneo ha anche rilanciato la capacità della rete in rame e posto dubbi sulla effettiva necessità della rete in fibra per uso domestico.

"Sulla fibra andremo a tamburo battente". Tuttavia, sottolinea, poichè i prezzi dell'energia sono i piu' alti in Europa e quelli di tlc i piu' bassi "se fossi all'Enel la mia preoccupazione sarebbe quella di far pagare meno le imprese" che oggi hanno un conto particolarmente salato per la bolletta.

Telecom Italia (+4%): a.d.

Anche il presidente Recchi chiarisce che Telecom, risparmiando le risorse che era pronta a mettere sul piatto per Metroweb ha "piu' soldi da mettere nelle infrastrutture" quindi, commenta, "bene cosi'".

E' pur vero, però, che questo vento nuovo rischia di estendere l'incendio a diversi livelli, da quello politico a quello regolamentare. Telecom si dichiara pronta a partire con la nuova avventura del 5G già dal prossimo anno, sottolineando che la scelta sulle frequenze spetta al Governo. In questo modo il programma di cablatura delle zone del cluster A (quello più potenzialmente lucroso e popolato dello Stivale) e del cluster B inizierà quanto prima: Enel ha già avviato un programma annunciato tempo addietro per iniziare i lavori di creazione di una rete FTTH (fiber to the home) che dovrebbe garantire velocità fino a 1.000 megabit in oltre 200 città.

Scopri dove investire in azioni nel 2016.

Questa attività "può diventare strategica". Telecom non nasconde il proprio disappunto.

Correlati:

Commenti


Altre notizie