Torna il Wired Next Fest, dal 27 al 29 maggio a Milano

Torna il Wired Next Fest, dal 27 al 29 maggio a Milano

Tre giorni in cui vivere l'innovazione nell'economia, nella scienza, nella politica, nell'intrattenimento, nella cultura.

"Dall'invenzione della ruota a Internet, fino alle ultime scoperte della genetica e agli sviluppi della robotica, le innovazioni hanno un unico comun denominatore: cambiano il nostro rapporto con il Tempo". Venti anni di musica che saranno festeggiati sul palco di Wired insieme a tanti artisti che hanno collaborato con il gruppo musicale durante questo periodo. Di assoluto fascino, la novità dell'esperienza diretta tecnologica: esperienze virtuali di volo in 3D e utilizzo dei droni.

Il Wired Next Fest, interamente focalizzato sulla scienza, invece continua anche nelle giornate del 28 e del 29 maggio; fra gli appuntamenti principali ricordiamo l'incontro con Pif, conduttore de Le Iene e regista al cinema, un collegamento video con il fondatore di Wikileaks Julian Assange, l'incontro con Emma Bonino e altri 150 ospiti, pronti a spaziare fra mille tematiche.

E a proposito di buona musica, a inaugurare la prima serata del Wired Next Fest saranno i Subsonica, con un live di più di tre ore che ripercorrerà la loro carriera e che vedrà la partecipazione, tra gli altri, di Daniele Silvestri, Cristina Donà, Morgan, Johnson Righeira e Claudio Coccoluto.

Opener della serata Mondo Marcio, che presenta il suo ultimo album "La freschezza del Marcio" e il collettivo Machete Warriors, che vedrà alternarsi sul palco: Nitro, in uscita proprio il 27 maggio con il repackaging del suo ultimo cd "Suicidol - Post Mortem" con l'aggiunta di alcuni inediti, Jack The Smoker, Dj Slait e Dj Ms. Nella seconda serata sarà la volta di Fabri Fibra e Marracash, che per la prima volta si esibiranno in un live esclusivo, sempre a ingresso gratuito. A chiusura della serata il djset di Dj Double S e Deleterio.

Correlati:

Commenti


Altre notizie