INTERNET 2.0, IL CAMBIAMENTO NEL GIOCO ONLINE

INTERNET 2.0, IL CAMBIAMENTO NEL GIOCO ONLINE

Applicazioni per cellulari, condivisione nei social network e sviluppo della tecnologia “html5”: ecco come la nuova rivoluzione della rete ha trasformato anche il gambling

Rivoluzione della rete, parte seconda. Il sequel del boom del gioco d'azzardo online ha sviluppato la sua trama su internet, raggiungendo le vite (e le scommesse) di altri milioni di scommettitori. Merito di ulteriori cambiamenti nella gestione delle opinioni personali dei giocatori e dell'utilizzo di software più accessibili per gli utenti, ma non per questo meno efficaci.

Il primo grande tassello della seconda vita dell'era digitale è arrivato con i social network, terreno fertile per lo scambio di informazioni e quindi di iniziative di ogni genere. È stato così anche per il gioco d'azzardo, con il poker che ha visto uno slancio notevole grazie al lavoro dei giocatori più esperti, che hanno attirato la curiosità degli amatoriali per poi portarli sulle piattaforme di gioco. Con qualche consiglio tra un post e l'altro, e magari il link agli eventi più importanti. Un fenomeno molto diffuso anche in Italia, già a partire dal tavolo finale ottenuto da Filippo Candio al Main Event delle World Series Of Poker, che dopo quella esperienza milionaria ha deciso di abbandonare il poker professionistico

Per portare il gioco a portata di mano dei giocatori è servita però anche la creazione di applicazioni per i dispositivi mobili. Una prima fase di sperimentazione ha permesso di eliminare tutti i bug del sistema, e oggi alle scommesse sportive si sono aggiunti tutti i migliori giochi da casinò online. Tutto sullo schermo del proprio cellulare, con l'unica condizione necessaria la presenza di una connessione internet funzionante. Una sciocchezza nell'era dell'internet 2.0.

Per i giocatori più occasionali o costretti a spostarsi da un computer all'altro per motivi lavorativi, i migliori siti di gioco d'azzardo  (32Red, Pokerstars e Lottomatica su tutti) hanno implementato la tecnologia “html5”, che permette di giocare al casinò online senza bisogno di scaricare un software sul proprio pc. Risparmio in termini di memoria, tempo e impegno, come avviene per tutte le roulette online di 32Red, uno dei primi operatori a introdurre la novità. Html5 che non ha intaccato la possibilità di chattare con gli altri utenti connessi al server dell'azienda con cui si sta giocando una partita di blackjack o con i quali si è seduti ad un tavolo virtuale di una roulette. Un ottimo modo per non rimanere troppo isolati, dato che la rete aveva inizialmente l'effetto di togliere agli scommettitori le chiacchierate con gli altri utenti. Un lontano ricordo ormai, in ogni specialità. Anche se nel poker in alcuni casi la chat viene usata per carpire delle informazioni agli avversari, o magari chiedere di rivelare quella mano che proprio non ha voluto mostrare. Trucchi del mestiere, e chissà che un giorno una nuova rivoluzione della rete non porti il contatto visivo con i giocatori, magari tramite webcam. L'esperimento è stato lanciato da alcuni siti, ma soltanto con i dealer di blackjack e roulette. Finora sembra una follia, ma la tecnologia sta facendo passi enormi. Anche nel settore del gioco d'azzardo.

 

Correlati:

Commenti


Altre notizie