Calciomercato Lazio, bomber cercasi: Pavoletti regalo per Prandelli

Mario Balotelli

Accordo per un biennale a 1.8 milioni a stagione, ultimi dettagli da limare in merito allo staff che seguirà il tecnico di Orzinuovi (lo storico vice Pin dovrebbe essere presente). La società biancoceleste è pronta ad accontentarlo in sede di mercato.

Partito dalla Fiorentina a gennaio, Rossi è rientrato alla base dopo aver segnato 6 gol in 17 gare nella Liga (l'ultimo dei quali è costato il titolo al Cholo Simeone) che non sono bastati ad evitare la retrocessione al suo Levante, che dunque ha deciso di non riscattarlo. Prandelli, infatti, ha colto la palla al balzo: ha lasciato in stand-by l'Atalanta e al primo segnale giunto dalla Lazio non ha perso tempo.

A proposito: il tecnico goriziano lunedì non si è incontrato con Percassi, segno che il riavvicinamento tra i due annunciato la scorsa settimana era solo un fuoco di paglia.

Il cerchio si restringe, i tempi annunciati dal DS Tare stanno per scadere e, di conseguenza, cresce l'attesa tra i tifosi della Lazio per conoscere il nome dell'allenatore che guiderà la squadra nella prossima stagione.

Enrico Preziosi in queste ore è a Roma per un vertice di mercato con Claudio Lotito. La Lazio ancora tentenna, riflette sulle mosse da fare. Sino a ieri erano considerati tutti e due in partenza con qualche possibilità in più di conferma per l'argentino, che sta discutendo il rinnovo. Chiamata che è arrivata un paio di giorni fa e poi sviluppatasi nell'incontro odierno. La fumata bianca sarebbe ormai vicina con Simone Inzaghi quasi fuori dai giochi.

Correlati:

Commenti


Altre notizie