Virtus Lanciano, squalificato Ferrari con la prova tv

Trapani-calcio-Ai-playoff

Il bomber infatti è stato squalificato per due giornate dal Giudice Sportivo che esaminando la prova tv ha riscontrato un atteggiamento "gravemente antisportivo" del calciatore abruzzese in occasione del rigore concesso al Lanciano con conseguente espulsione del portiere del Livorno Ricci.

"Ne consegue l'ammissibilità della 'prova televisiva' e la sanzionabilità del segnalato comportamento, che appare equo quantificare nella misura indicata nel dispositivo". Per la simulazione non è riconosciuto l'errore tecnico dell'arbitro, quindi non ci sono estremi per chiedere la ripetizione della partita.

L'episodio incriminato, che per il Livorno sa proprio di beffa e che ha aperto la strada alla retrocessione in Lega Pro degli amaranto, è accaduto al minuto 22 del secondo tempo, con la squadra di casa in vantaggio 2-0 (e praticamente salva).

Osservazioni che hanno spinto il giudice sportivo a fermare per due turni il calciatore.

Correlati:

Commenti


Altre notizie