Roma, Manolas: "Avevamo bisogno di un allenatore duro come Spalletti"

Roma Manolas elogia Spalletti

Per la mia ottica, sì.

1-1, invece, nell'ultimo confronto all'Olimpico dello scorso 9 gennaio, che costò la panchina a Garcia. "I calciatori della Roma sono stati grandiosi, e se la classifica dovesse rimanere così la dobbiamo accettare sapendo di aver fatto il possibile e avendo la convinzione di potercela giocare sempre, contro chiunque". Chiusura sul capitano, con leggera stoccata: "Rinnovo di Totti?".

Il tecnico giallorosso ha preso la parola anche a 'Premium Sport': "Terzo posto straordinario".

Il tecnico ringrazia i suoi giocatori: "Si sono subito messi a disposizione". Per noi è troppo importante per una ricerca di continuità e crescita che abbiamo evidenziato nel girone di ritorno: prima di questa partita non parlerò di altro, perché non voglio creare nessuna turbativa o dare attenuanti. Io dico che questa squadra ha potenzialità importanti, ha fatto vedere di avere potenzialità importanti, soprattutto nella testa, ed è in questa direzione che continuo a spingere oggi e anche domani. Abbiamo verticalizzato velocemente e fatto palleggio. De Rossi? E' tornato ai suoi livelli, ha presidiato la zona davanti ai difensori centrali. Lui è uno di quelli bravi che non si trovano spesso: l'ho visto lavorare e so che è un vantaggio se gestisce lui il mercato. I moduli li fanno le caratteristiche dei singoli calciatori. Noi abbiamo lavorato nella maniera giusta. Sarri in questo situazioni è bravissimo.

Un gol dell'ex, firmato da Marco Borriello, ha regalato alla Roma l'ultima vittoria in campionato in casa del Milan nella stagione 2010-2011. Spalletti ci ha dato la svolta, è un vincente e un allenatore duro che ha saputo tenere in mano lo spogliatoio. Vado a chiedere perché leggo delle cose... "E' meglio che ci siano subito obiettivi tosti".

ATTENZIONE AL MILAN - Il Milan, sulla carta, non sembra avversario proibitivo come in passato, ma Spalletti non si fida: "Fa strano che una squadra così abbia queste difficoltà, poi le cose nel dettaglio non si sanno, però potrebbe avere il colpo di coda per entrare nelle coppe e prepararsi alla finale di Coppa Italia".

Correlati:

Commenti


Altre notizie