Frances Arnold, la donna che conquista il Nobel della tecnologia

Chi ha vinto il Millennium Technology Prize 2016

Per questo ha ricevuto il Millennium Technology Prize 2016, il premio internazionale per l'innovazione tecnologica che ha il prestigio di un Nobel e il valore di un milione di euro. Frances Arnold ha sbaragliato letteralmente la concorrenza maschile, grazie ad un'invenzione a dir poco innovativa. Ad aggiudicarselo la biochimica statunitense Frances Arnold, del California Institute of Technology, per il metodo detto 'evoluzione diretta': il team della scienziata induce in laboratorio processi di mutazione casuali del Dna, proprio come accade in natura, selezionando però, tra le nuove proteine generate, solo quelle adeguate per determinati scopi, come lo sviluppo di farmaci, la produzione di biocarburanti o nella chimica verde. È uno dei riconoscimenti nel campo della scienza e della tecnologia più importanti e prestigiosi al mondo e viene assegnato ogni due anni dall'ente indipendente finlandese Technology Academy Finland (TAF).

Il premio 2016 è stato consegnato ad Arnold durante una cerimonia in Finlandia, a Helsinki, come riconoscimento per i suoi studi pionieristici che hanno aperto la strada alla cosiddetta 'evoluzione diretta', una riproduzione in laboratorio dell'evoluzione naturale finalizzata alla creazione di nuove proteine di migliore qualità. "Tutto ciò che di più bello, complesso e funzionale esiste sul nostro pianeta è frutto dell'evoluzione - spiega Arnold - e ora anche noi possiamo servirci dell'evoluzione per creare cose che nessun uomo sarebbe in grado di progettare. L'evoluzione è il metodo tecnico progettuale più efficace del mondo, e noi dovremmo servircene per individuare nuove soluzioni biologiche ai problemi esistenti".

Correlati:

Commenti


Altre notizie