Emissioni Fca, scoppia un caso Italia-Germania: interviene Delrio

Emissioni Fca, scoppia un caso Italia-Germania: interviene Delrio

Italia-Germania e, in mezzo, Fca. Il Ministero dei trasporti federale, inoltre, si adopererà affinché il regolamento europeo relativo alle emissioni (Art.5 del regolamento (CE) 715/2007) venga modificato. Il ministro ha anche riferito che, nel corso dell'audizione, la commissione d'indagine ha chiesto "informazioni sullo stesso argomento per quanto riguarda il modello Astra", ma i rappresentanti della Opel si sono riservati di rispondere in un secondo tempo non avendo con sé informazioni dettagliate.

Da qui la precisazione di Delrio per riportare il confronto sui tavoli istituzionali. Le autorità italiane dovranno esaminare se le regole siano state rispettate. Non deve succedere infatti che una legge UE sia formulata in modo tale che i produttori possano trovare il modo di aggirarla. "Quindi - conclude Delrio - per l'Italia il ministero delle Infrastrutture e i Trasporti, e per la Germania il Kba, che è l'autorità competente, "così come previsto dalla direttiva quadro 2007/46/CE, invece che proseguire nell'interlocuzione diretta con il costruttore".

Correlati:

Commenti


Altre notizie