2.000 migranti prelevati al largo delle coste libiche

MIGRANTI, SOCCORSI OLTRE 2.000 PROFUGHI AL LARGO DELLA LIBIA La Guardia Costiera, in collaborazione con la Marina Militare e Msf, ha portato a termine 15 operazioni di salvataggio

Complessivamente sono una quindicina le imbarcazioni individuate.

In particolare, sono intervenute la Nave Dattilo della Guardia costiera, la nave Durand de la Penne e la Nave Bettica della Marina militare italiana, la nave Bourbon Argos e la nave Dignity 1 dell'ong Medici senza Frontiere e la nave militare irlandese Le Roisin.

Si sono tutte concluse le operazioni di soccorso al largo della Libia: gli oltre duemila migranti, che erano a bordo di 14 gommoni ed un barcone, sono stati recuperati e trasferiti su navi della Guardia Costiera, della Marina Militare, di Msf e su una nave militare irlandese.

Roma, 23 mag. (askanews) - Oltre duemila migranti sono stati soccorsi nel Canale di Sicilia, e altri 636 in acque maltesi.

"L'aereo della Guardia Costiera -si legge in una nota- interrompeva così la propria missione e procedeva ad individuare l'imbarcazione in pericolo: un peschereccio di circa 18 metri".

Correlati:

Commenti


Altre notizie