Nella cronoscalata crolla Nibali, Kruijswijk rosa

Ciclismo Diretta Giro d'Italia Arrivo tappa Corvara in live streaming

Il russo Alexander Foriforov della Gazprom ha vinto la quindicesima tappa del Giro d'Italia, la cronoscalata di 10,8 chilometri da Castelrotto a l'Alpe di Siusi. "Alle spalle dell'olandese della Lotto-Jumbo c'è ora a 2'12" Chaves, con Nibali che insegue a 2'51".

Fin da subito, invece, Nibali e Kruijswijk sembrano equivalersi ma poi il cronometro da il suo verdetto insindacabile: "Nibali al primo intermedio paga 21 secondi da Zakarin (18 da Valverde), mentre la maglia rosa è il nuovo leader provvisorio con 30" secondi di vantaggio sul siciliano e quasi un minuto su Chaves già all'intermedio. La tappa di oggi domenica 22 maggio 2016 è la Castelrotto/Kastelruth Alpe Di Siusi/Seiseralm, di lunghezza pari a a 10,8 Km. Sono poi Michele Scarponi e l'americano Dombrowski ad avvicinarsi ai crono dei migliori, ma nessuno riesce a far meglio, anche perchè sul percorso si alza una fastidioso vento contrario sull'ultima parte dell'ascesa. La salita che porta al secondo GPM di Fai della Paghenella potrebbe essere un'ottima occasione per isolare la maglia rosa e attaccare. Anche per il colombiano della Orica GreenEdge, Esteban Chaves, che con il suo sorriso aveva illuminato l'arrivo del tappone dolomitico, oggi sull'Alpe di Siusi aveva impressa l'espressione di chi ha nel cuore la sofferenza. Viceversa, Steven Kruijswijk la maglia rosa, è partito per ultimo. "Podio completato dallo spagnolo Alejandro Valverde a 23". "2'12" di ritardo in classifica generale sono tanti, ma vista la sua gamba può davvero fare la differenza sulle tante salite che attenderanno i corridori nell'ultima settimana. Sfortunatissimo Vincenzo Nibali penalizzato da un salto della catena nel corso della scalata.

L'Ordine di Arrivo della 15^ Tappa - 1. Poi si sale per 9 km con una pendenza media del 8,3% e una punta all' 11%. "Firsanov (Rus) 30"; 5. "Scarponi a 36"; 6. "Chaves (Col/Orica GreenEDGE) a 40", 7. "Zakarin (Rus) 47"; 9. "Jungels (Lux/Etixx Quickstep) a 1'04", 10. "Majka (Pol) a 1'09"; 25. Il padrone del Giro, l'olandese Kruijswijk, ha lasciato per un solo centesimo di secondo il successo al russo ma ha guadagnato ancora sui suoi avversari in classifica generale.

Correlati:

Commenti


Altre notizie