Windows 10 Mobile: Microsoft aggiorna i requisiti minimi richiesti

Windows 10 Mobile sensore di impronte

Microsoft sta continuando ad espandere le funzioni per la versione Mobile di Windows 10.

Ebbene si, dopo Windows Hello su Lumia 950 e 950 XL con riconoscimento ad Iris Scanner, la funzione che ci permette di sbloccare il nostro device tramite scansione della retina, è presto in arrivo anche il riconoscimento delle impronte digitali.

Una funzione che mette in linea con i competitor il sistema operativo, che quindi potrà essere sbloccato attraverso gli scanner che i produttori monteranno nei dispositivi. Si parla infatti del prossimo HP Elite X3, dispositivo mobile che con tutta probabilità rappresenterà il primo terminale mobile in assoluto in casa Microsoft ad essere equipaggiato con lettore di impronte digitali.

I sistemi di riconoscimento biometrico, come ad esempio i lettori di impronte digitali, rappresentano un modo del tutto innovativo che, in collaborazione con una particolare tecnologia, hanno portato gli utenti a fidarsi ancor di più dei loro dispositivi. E visto che sarà l'Anniversary Update a portare il supporto a tale tecnologia su Windows 10 Mobile, ecco spiegato il motivo per cui il lancio sul mercato di HP Elite x3 avverrà in estate.

Si tratta di una notizia che di certo non stupisce, in quanto era già stato confermato dalla stessa Microsoft, in occasione della distribuzione dell'aggiornamento per i dispositivi Windows Phone 8.1, che la nuova piattaforma non avrebbe supportato i dispositivi con 512MB di RAM e 4GB di memoria di archiviazione.

Correlati:

Commenti


Altre notizie