"Picchiava e maltrattava i bambini": maestra arrestata a Rimini

Bologna – Ancora un caso di violenza verso i bambini: uninsegnante di una scuola dellinfanzia di Rimini e' stata arrestata questa mattina per maltrattamenti.

Oggi i carabinieri hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip Fiorella Casadei, scaturita dagli elementi acclarati dal personale del Nucleo Operativo della Compagnia carabinieri di Rimini e sostenuti dal sostituto pm Davide Ercolani.

La donna, 61 anni, arrestata dai carabinieri. I bambini erano costretti a vivere in una situazione di disagio fisico e psicologico che, secondo il perito nominato dal pubblico ministero, può causare danni irreparabili nelle relazioni comportamentali e sul sistema cognitivo e di apprendimento di soggetti in età evolutiva quali appunto i bimbi in questione. Le indagini dei militari, conintercettazioni video-ambientali, sono scattate dopo lasegnalazione di un'altra insegnante che aveva assistito a unaserie di condotte aggressive e violente nei confronti deipiccoli, traumatizzati e terrorizzati. Tali comportamenti stavano ingenerando nei bimbi reazioni traumatiche e uno stato di ansia e terrore.

Le dichiarazioni della collega hanno trovato fin da subito un riscontro nelle immagini acquisite dai carabinieri a partire dal febbraio di quest'anno, e dalle quali è emerso il comportamento della donna con i minori.

L'insegnante nel 2010 era stata già sospesa dal servizio per 10 giorni a causa della sua aggressività.

I bambini affidati alle cure dell'anziana donna venivano infatti sgridati, minacciati e spintonati: tutte punizioni per le mancanze più banali, come quella di non riuscire ad aggiustarsi i pantaloni o a raggiungere in tempo il luogo deciso dall'insegnante.

Correlati:

Commenti


Altre notizie