Santo Domingo, italiano ucciso dopo una lite

Santo Domingo, italiano ucciso dopo una lite

Poi avrebbe caricato il cadavere del 45enne su un'auto, avvolto in un lenzuolo, e lo avrebbe scaricato lungo la strada che da Jarabacoa porta a Costanza, in località Nigua. Ancora da chiarire le motivazioni del decesso, anche se sicuramente è avvenuto per cause violente.

Una vacanza con una tragica fine: avverso è stato il destino per Marco Cotza, 45enne di Saronno, ucciso a Santo Domingo. La notizia della morte e l'identità della vittima sono state confermate oggi pomeriggio dai carabinieri della compagnia di Saronno. I Cotza sono una famiglia molto conosciuta a Saronno, hanno gestito una gelateria per anni nei pressi della stazioneferroviaria della città del Varesotto.

Il corpo di Marco Cotza è stato inviato all'Istituto di Patologia forense della città di Santiago, per tutti gli esami del caso. Ed è lì che sarebbe stato ritrovato il povero Cotza, che presentava segni di colluttazione. Si tratta di Yankaury Abreu Cepeda, un ragazzo di 22 anni. Secondo quanto riferisce la polizia locale, l'autore dell'omicidio ha detto di aver guidato per circa tre ore, dalle 4 alle 7 di mattina, per poi abbandonare il corpo dell'italiano sul ciglio della strada e dileguarsi.

Correlati:

Commenti


Altre notizie