Influenza, è arrivato il picco stagionale

Influenza picco con 1 milione di italiani a letto                 Pubblicato il 21 gennaio 2016 in Notizie Primo Piano Salute	 con
		0 Commenti

Seppure più lentamente dello scorso anno, il contagio influenzale si appresta a raggiungere il picco e, dall'inizio della stagione, ha costretto a letto già più di un milione di italiani. Secondo quanto riferito dal Rapporto Epidemiologico della sindrome influenzale InfluNet, coordinato dall'Istituto Superiore di Sanità (Iss) nella settimana che va dal 11 al 17 Gennaio 2016 è cominciata la fase del cosiddetto picco stagionale. In Marche, Campania, Lazio, Basilicata e la provincia autonoma di Trento il livello di incidenza ha raggiunto i 4 casi per mille assistiti. Assolutamente da non assumere sono gli antibiotici a meno che non compaiano, durante l'influenza, complicanze di tipo batterico e a prescriverli dovrà essere solamente il proprio medico. "Nel 2016 resteremo lontani dai 6.300.000 casi registrati nel 2015" spiega Antonino Bella, responsabile sorveglianza epidemiologica InfluNet. Nello specifico nella fascia di età 0-4 anni l'incidenza è pari a 5,90 casi per mille assistiti, mentre nella fascia di età 5-14 anni il numero scende a 3,43 e nella fascia 15-64 anni a 2,62. Tra gli individui di età pari o superiore a 65 anni sono stati registrati 1,1 casi per mille assistiti.

Pur essendo diversa da stagione a stagione, l'incidenza media dei casi di influenza si aggira ogni anno intorno all'8 per cento (con un range del 4-12 per cento) della popolazione general. La Società Italiana di Medicina di Emergenza ed Urgenza (Simeu) conferma la bassa incidenza di accessi al Pronto Soccorso dovuti a influenza rispetto allo stesso periodo degli anni passati.

Correlati:

Commenti


Altre notizie