Trentadue denunce per adescamento di minori

Catania il bilancio di un anno di attività della Polizia Postale

La Polizia dal suo canto si è dotata di nuovi e più tecnologici strumenti per contrastare in particolare la pedopornografia online, concentrandosi in particolare sulle piattaforme della rete maggiormente a rischio per le vittime, come i social network.

A tale proposito, sono stati operati 67 arresti e 485 denunce per adescamento di minori online, produzione, diffusione e commercializzazione online di materiale pedopornografico.

Torniamo ai numeri: la sala operativa del Centro Nazionale Anticrimine per la Protezione delel Infrastrutture Critiche ha gestito 13500 monitoraggi della rete facendo fronte a 633 attacchi informatici di servizi internet ai danni di siti istituzionali e infrastrutture informatizzate di interesse nazionale.

Non solo Nord e Sud, anche il centro Italia è ricco di falsi invalidi su cui si sono concentrate le attenzioni delle forze di polizia degli ultimi anni.

E nel 2015, sono 10 le persone tratte in arresto per motivi inerenti la pedopornografia. Nell'anno 2015, proprio grazie alla piattaforma in questione, è stata bloccata alla fonte una elevata quantità di somme illecitamente sottratte (65.870.825,63 euro) e sono stati recuperati 2.734.269,31 di euro per bonifici già disposti.

Per tale motivo, in una moderna ottica di prevenzione generale, il portale del Commissariato di P.S. online è divenuto il punto di riferimento specializzato per chi cerca informazioni, consigli, suggerimenti di carattere generale, o vuole scaricare modulistica e presentare denunce. Soprattutto per quanto riguarda il mare magnum dei social network.

Ma l'informazione è altrettanto importante, da qui l'impegno in campagne di sensibilizzazione e prevenzione sui rischi e pericoli connessi all'utilizzo della rete internet, rivolte soprattutto alle giovani generazioni.

A disposizione degli utenti non poteva mancare la pagina Facebook di 'Una vita da social, gestita direttamente dalla Polizia Postale e delle Comunicazioni, dove vengono pubblicati gli appuntamenti, le attività e i contributi eccellenti di tutte le tappe del tour. 95 istituti (scuole medie e superiori) della provincia di Catania, oltre 16.000 studenti, 1000 insegnanti e 400 genitori sono i risultati degli incontri nelle scuole per la V edizione del progetto "colombo. alla scoperta della rete" per una navigazione sicura.

Correlati:

Commenti


Altre notizie