Roma: il concertone di Capodanno si farà

Roma festeggia il Capodanno Tronca

Il Concertone di Roma- Resta il problema di organizzare, in una corsa contro il tempo, l'annuale Concertone di Capodanno per la notte di San Silvestro. Secondo quanto scrive l'Ansa, il concerto dovrebbe svolgersi in una delle piazze centrali della Capitale. Grazie soprattutto al Commissario Tronca i festeggiamenti in piazza dovrebbero esserci. Una mancanza imperdonabile, ma tutto si è risolto. "Ringrazio, anche a nome di tutti gli associati di Assomusica del Lazio, il Commissario prefettizio Francesco Paolo Tronca, il Ministro dei beni e delle attività culturali Dario Franceschini e l'onorevole Michele Ansaldi per l'impegno profuso e la grande sensibilità dimostrata in questa particolare occasione". Tra gli artisti che potrebbero esibirsi, per salutare all'aperto il nuovo anno, i Negramaro e i Litfiba. Anche la piazza dove allestire il palco del concertone deve essere ancora trovata. Un aiuto economico sta per arrivare dalla Camera di Commercio di Roma che, facendo seguito agli auspici del ministro Franceschini, domani nella riunione della giunta si appresta ad ufficializzare 150 mila euro come contribuito per l'evento musicale. In precedenza le autorità avevano già autorizzato eventi in periferia. Diversi spettacoli si terranno dalle 18 alle 2 di notte anche in periferia, nei pressi dei quattro capolinea delle linee metro A e B: Anagnina, Battistini, Rebibbia e Laurentina.

Il presidente di Assomusica, Vincenzo Spera, commenta così la notizia che conferma il concerto di fine anno, dopo l'annuncio di qualche giorno fa che non si sarebbe svolto.

Correlati:

Commenti


Altre notizie